mercoledì 28 dicembre 2011

BUCCINASCO - Opere memorabili: finalmente arriva uno skatepark

“REALIZZAZIONE AREA SKATE PARCO VIA EMILIA” …RITENUTO che la realizzazione di una struttura Skate Park può considerarsi un importante progetto di riqualificazione urbana e una valida attrattiva che veda coniugarsi in maniera armonica spazi a valenza paesaggistica, con spazi dove l’aspetto ludico è prevalente e dove lo sport svolge un’ importante funzione sia di divertimento che di crescita educativa”. E’ questa la parte più rilevante di una recentissima delibera del commissario prefettizio Francesca Iacontini... 

Ritenuto quanto sopra di una certa urgenza, il Comune si appresta ad affrontare una spesa di circa 20mila euro destinati a rendere i cittadini più armonici con gli spazi e il paesaggio e soprattutto più maturi dal punto di vista educativo. E pare che ne abbiano davvero bisogno di maggiore educazione, stante a quello che devono aver pensato, e qualcuno magari anche detto, a proposito dei provvedimenti presi in questi mesi dal Commissario: dall’aumento dell’IRPEF ai tagli di alcuni servizi sociali per arrivare all’immediata delibera relativa all’IMU

D’altra parte Francesca Iacontini si trova nell’invidiabile posizione in cui si trova l’attuale primo ministro Monti, può fare e disfare senza doverne rendere conto all’elettorato, insomma può giocare a fare il sindaco non eletto e non rieleggibile togliendosi tutti gli sfizi che le volteggiano per la mente e che la “tecnica”, di cui è sicuramente dotata con specializzazione in spazi sia armonici che abitativi, le suggerisce. Tanto per completezza di informazione va detto che lo skateboard nasce negli anni sessanta per opera dei surfisti che lo usavano per allenarsi anche quando non c'erano onde da surfare, in pratica si tratta di correre e volteggiare con i piedi appoggiati su una tavola dotata di quattro ruote.

Per la sua pericolosità non è sempre stato considerato molto educativo e armonico con il paesaggio tanto che ne fu abolito il libero esercizio nelle città fin dal 1978 su tutto il territorio nazionale. Per colmare la lacuna educativa che tale abolizione ha provocato viene praticato appunto negli skatepark del tipo di quello che sorgerà a Buccinasco. Secondo un nostro personalissimo sondaggio la creazione di uno skatepark era molto attesa in città, in particolare da cassintegrati, pensionati al minimo, artigiani e imprenditori strangolati dalle tasse, disoccupati con molto tempo libero da impiegare e quindi ansiosi di armonizzarsi con gli spazi e di crescere sotto il profilo educativo. 

F.S.

59 commenti:

  1. Giambattista Maiorano28 dicembre 2011 18:53

    Forse vale la pensa un chiarimento. Non è una delibera, ma una determina la cui responsabilità gestionale va fatta ricadere tutta su chi l'ha firmata. E' comunque una scelta inopportuna, fuori luogo e sconcertante sulla quale sarà bene che il Commissario dica la sua. Di questi tempi non può permetterlo!
    Non credo che chi l'ha firmata ed autorizzata abbia competenze di natura "educativa". D'altra parte non credo neanche che ne venga autorizzata dall'assoluto potere che gli viene conferito dal prossimo 1° gennaio proprio dal Commissario nella gestione unica dell'apparato tecnico/urbanistico.
    E' persona così brava e dotata di magiche competenze da poter essere ritenuta tuttologa? Non mi permetto di giudicare la sua professionalità nel campo specifico, le riserve magari sono altre, ma escludo nel modo più convinto che quanto autorizzato e ... speso alle spalle della collettività sia una scelta azzeccata. E' il caso di chiedere scusa e fare un passo indietro.

    RispondiElimina
  2. Gianni, la responsabilità dell'Ente è del Commissario, altrimenti anche tutto quello che ha fatto Cereda non "era colpa sua"?

    E' vero che è una determina ma ci si aspetterebbe un controllo da parte di chi COMANDA!

    Se sarai Sindaco farai anche tu così? Darai la colpa ai funzionari comunali per le cose che saranno contestate o ti assumerai le tue responsabilità ?????

    Sarebbe meglio che la tua posizione fosse chiara prima del 29 gennaio 2012 in maniera non equivoca.

    Anticipo la mia - senza scrivere 3000 caratteri come farai tu -: se sarò Sindaco mi assumerò per intero la responsabilità delle scelte che farà il Comune.

    RispondiElimina
  3. ... e se non sollevavo il problema?

    RispondiElimina
  4. Visto che siamo in tema: se fosse Pruiti il nuovo sindaco lo farebbe lo skatepark?

    RispondiElimina
  5. komma, si certo, dopo aver messo a posto le scuole pubbliche, aiutato i disoccupati e cassaintegrati e quelli che rischiano lo sfratto , cioè di rimanere in strada... dopo si, lo farei di sicuro. Sinceramente due mi sembrano un pò troppi , tu che dici???

    RispondiElimina
  6. Domani "scendo in campo":
    lavoro facendo ordini per 44.000 € con IW Bank
    con i rischi "del caso", scoperti giornalieri di 35.000 € overnight
    sfruttando un modello matematico di Trading ideato da me,
    che sono laureato in Matematica, e con 3 anni di Fisica ai massimi voti.
    Il lettore attento deduca l'indignazione...
    Flavio T., via Di Dio 2

    RispondiElimina
  7. Giambattista Maiorano28 dicembre 2011 20:39

    Caro Rino, recentemente ad un tuo assiduo lettore, rammentavi l'esistenza di un Testo Unico degli Enti Locali: la 267. Lo ricordi, vero?
    E' inutile sollevare delle polemiche inesistenti. Lo dicevo e lo ripeto soltanto in quei termini. E' chiaro che dietro ogni atto c'è una responsabilità politica. Oggi, per il nostro Comune, la politica è ... al mare. E' quindi chiaro che la responsabilità primaria va addossata al Commissario.
    Nel merito ho scritto al Segretario perché se ne faccia interprete proprio nei confronti del Commissario e ti assicuro non sono stato tenero!
    Più che me, la scelta e la firma dovrebbe sconcertare te. Ripassati bene il nominativo dell'autorizzante e forse, per alcune considerazioni del passato, forse ripeto, potreste anche darmi ... finalmente ragione!

    RispondiElimina
  8. L'esperienza dello skate park già realizzato al Parco Scirea dovrebbe far riflettere. Premesso che l'idea è interessante e veniva richiesta da molti giovani tre problemi si sono presentati:
    1) Se l'accesso è libero il parco diventa punto di ritrovo non solo degli appassionati che vengono da ogni dove ma anche di amici e altre persone che non ne hanno la necessaria cura.
    2) L'uso per attività non idonee (biciclette ad esempio) in poco tempo rovina la struttura rendendola inidonea allo scopo per cui è stata ralizzata.
    3) I costi per le riparazioni sono ingenti.

    Comincio a capire sempre di più molte cose, e, soprattutto a spiegarmene molte altre, verrà tra poco la resa dei conti

    RispondiElimina
  9. azz Loris... ma cominci a farmi paura :-)
    azz Gianni, non hai risposto, non avevo dubbi. Se la tua soluzione "finale" è l'epurazione io non ci sto, chi mi assicura che mettendo un'altra persona (magari incapace) a fare lo stesso lavoro non avrò problemi più gravi?
    Il Sindaco deve fare il Sindaco. Se oggi io fossi stato Sindaco, magari in vacanza a sciare (magari!!!) e avessi saputo della delibera, avrei semplicemente chiesto scusa, avrei messo gli sci sul tetto della macchina , sareo tornato a Buccinasco e messo le cose a posto... invece oggi in Comune sono tutti in ferie... con me non succederà mai.

    RispondiElimina
  10. ...già già...29 dicembre 2011 08:50

    Intervengo solo per dirvi ciò che vedo ogni giorno...lo Scirea da quando c'è questo skate park è diventato un porto di mare, gente che va e gente che viene e ahimè non sono proprio tutti ragazzini gentili ed educati che lo sfruttano...anzi...quelli educati ed attenti si contano sulle dita di una mano! tutto questo è stato permesso da un Sindaco di Buccinasco che più volte ha detto "lo Scirea è un parco pubblico quindi tutti possono entrarci"!!! ma dove mai si è visto che in un centro sportivo ci siano persone che vanno e che vengono e tu non puoi dirgli nulla??? Ma per favore!!! Ora ringrazio il commissario che con questa scelta magari sposterà un bel pò di gente in via Emilia cosicchè lo Scirea torni ad essere quello per cui è stato fatto...UN CENTRO SPORTIVO!!!
    Grazie a tutti voi e scusate lo sfogo, ma era dovuto.

    RispondiElimina
  11. Nessuno si sposta. Ne arriveranno semplicemente altri. Deve essere chiaro che il territorio va GOVERNATO, SEGUITO e che si deve reprimere dove è necessario. L'assenza della politica seria si fa sentire ... chissà se i Cittadini se ne sono veramente accorti.

    RispondiElimina
  12. ...già già...29 dicembre 2011 10:59

    Sono d'accordo con lei Sig. Pruiti, e spero che se sarà lei a governare Buccinasco nel futuro lo farà con impegno verso lo sport e senza nessun tipo di pregiudizio perchè le associazioni di Buccinasco (almeno quella dove soono io) fanno Sport per puro piacere,divertimento,volontariato e impegno sociale e non politica. Non faccia come l'ex di nome Carbonera che ha fatto sì che il Centro Sportivo diventasse un parco pubblico. Purtroppo non potrò votarla perchè sono fuori comune ma se il suo impegno sarà questo farò in modo che lei possa contare su alcuni cittadini di Buccinasco. Grazie per l'attenzione che mi ha dato.

    RispondiElimina
  13. Giambattista Maiorano29 dicembre 2011 11:24

    Rino, è inutile che tenti di portarmi dove tu vuoi: non ci riuscirai e non mi farò innervosire.
    Non ti ho risposto? Io non sono nè Sindaco né Commissario ed i SE non hanno mai fatto la storia e neppure la cronaca. Ogni cosa a suo tempo. Epurazioni? Se lo dici tu ...! Eventualmente tu sei disponibile, ammesso che ci sia un concorso e serio e per qualsiasi motivo dovessi perdere il posto di lavoro?
    Con questo, passo e chiudo!

    RispondiElimina
  14. Ancora si deve andare al voto e già ci sono spaccature nel centro sinistra di Buccinasco???
    ...nooooooo....così non va bene e non andiamo da nessuna parte...fate i bravi!!!!
    Si parla tanto della destra spaccata ma qui ne vedremo delle belle...Secondo il mio modestissimo parere!!

    RispondiElimina
  15. Gianni, il posto pubblico non mi interessa :-)

    Io non voglio lavorare in Comune, di consulenze sul ciclo rifiuti/ambiente o informatica/sicurezza dati me ne hanno offerte e me ne stanno offrendo a carrettate, io voglio governare il Comune.

    Ti ho portato esattamente dove volevo, cioè a non rispondere, che poi è di per se una risposta chiara... così come non rispondi su tutta una serie di questioni e PROPOSTE concrete che ho sollevato in questi anni, temo siano finiti i metodi "democristiani" del dire e non dire, e anche i tempi Veltroniani del "si ma anche no...", adesso la gente vuole parole chiare senza ambiguità. Parole che poi vanno onorate con i FATTI.

    Ripeto: se sarò Sindaco io mi assumerò per intero la responsabilità di quello che farà il Comune, senza se e senza ma.

    RispondiElimina
  16. dubbioso... mi stava scappando una parolaccia,,, non è bello che un candidato Sindaco dica le parolacce online.
    Spaccature??? :-) Ma non hai capito che sono primarie vere? Io e l'amico Gianni SIAMO ALTERNATIVI ! Non siamo la stessa persona e non governeremo affatto in maniera uguale.
    Non ti preoccupare del csx di Buccinasco, sta fin troppo bene ;-)

    RispondiElimina
  17. Sono vietate le autoassoluzioni di una classe dirigente che cerca di rilanciarsi attraverso Monti, senza rendersi conto che – alla fine del ‘processo’ – sarà ancora più anacronistica e insostenibile di prima (che già non si scherzava).

    Sono vietati i provincialismi di chi crede che tutto si risolva sotto il proprio campanile, in difesa di chissà quale identità, dimenticandosi del mondo intorno a noi e vivendo l’Europa come una comunità estranea ai suoi stessi appartenenti.

    Sono vietate le opacità e il non detto metodologico che accompagna troppo spesso (e da troppo tempo) la politica italiana.

    Se il 2011 è stato un anno di grandi cambiamenti, il 2012 sarà l’anno decisivo. E sappiamo che il nostro tempo è questo. E poi passerà, come passa per tutti, anche se quasi tutti non riescono a farsene una ragione.

    Il traguardo elettorale è qui, a un passo, ed è il caso di prepararsi a fare del nostro meglio. Per non dover dire, ancora una volta: «non eravamo pronti». Che come slogan mette un po’ di tristezza, non trovate?

    parole rubate a Pippo Civati

    RispondiElimina
  18. perché quando è stato inaugurato lo skate park al parco travaglia a corsico nessuno si è indignato? anzi, tutti, anche il Sì o No, hanno applaudito (giustamente) l'amministrazione per aver fatto qualcosa per i giovani che arrivano anche dai paesi limitrofi.

    RispondiElimina
  19. Quanti skate park ha Corsico? Noi adesso uno, domani due. Io non ho applaudito proprio nessuno. Al di la delle battute è semplicemente un ragionamento di priorità e buon senso... ma veramente oggi 29 dicembre 2011 con dei titoli di stato invenduti in asta (per oltre un miliardo) qualcuno ancora non capisce?

    RispondiElimina
  20. Qualcosa per i giovani con 20.000 euro? Io dico dieci borse di studio da 2.000 euro cadauna per !

    RispondiElimina
  21. @Anonimo: se non ricordo male lo skatepark di Corsico risale al 2009. C'era già la crisi, è vero, ma non eravamo "ridotti" così.
    E poi, al di là di tutto, trovo sbagliato che a deliberare per una cosa (a mio avviso) assolutamente non prioritaria sia qualcuno non eletto e che tra qualche mese (finalmente) leverà le tende. A Corsico non ricordo commissari, ma decisioni prese da chi era stato eletto.
    Due belle differenze direi...

    RispondiElimina
  22. La dottoressa Iacontini ha tre grandi passioni: la mansione di commissario prefettizio, gli skatepark e gli affitti calmierati.

    RispondiElimina
  23. Ma veramente 20mila euro possono cambiare la vita di una scuola, dei disoccupati etc...non c'è misura...tanto poi in caso di crisi basta tornare ad approvare una nuova Buccinasco più, cosi lasciamo scaricare altri rifiuti tossici facendo finta di non sapere nulla...due pesi due misure...d'altra parte un paese di carta come Bucci merita sindaci di carta

    RispondiElimina
  24. Komma, il fatto di essere giovane non giustifica la tua idiozia. Sputare sulla miseria è sempre un segno di ignoranza, specialmente quando si sta tranquilli per i soldi di "papà". Con 20.000 euro si salvano tante famiglie di gente perbene di Buccinasco. Svendere il territorio per uno skate park non lo farebbe nemmeno il PDL di Buccinasco... mentre noi ci battevamo e facevamo le denunce rischiando di persona per i "rifiuti tossici" (che secondo la Magistratura tossici non sono), tu dove stavi? In discoteca? Povera Italia... Ma vergognati e firmati con nome e cognome così qualche mio "collega" alle primarie perde quei 4 voti che ha. Tira fuori le palle per una volta.

    RispondiElimina
  25. Gentile concittadino Komma,

    la Finanza è fatta di carta, ma di Idee + carta.
    20.000 € sono tantissimo, pensi all'Interesse Composto.
    E fin qui è Matematica.

    Sui 2 pesi 2 misure, si esprima meglio,
    pensi al sistema MKGS della Fisica.
    Si documenti da ultimo su come gli Italiani Pontecorvo e Fermi
    sono arrivati alle Equazioni, che descrivono le cosiddette Forze di Fermi delle Interazioni Nucleari Forti.

    Le manca, secondo me, il concetto dell'Informatica Algoritmi+Dati=Programmi.

    Se è giovane e spara idiozie, non si preoccupi:
    chi salverà l’anima dalle parole degli uomini ?
    Mi risponda ..

    RispondiElimina
  26. commenti come quelli del Sig. Komma ci fanno capire che la speranza che riponiamo nei giovani è molto effimera

    RispondiElimina
  27. Rino, anzi, "pruiti sindaco" intanto come hai scritto prima "non è bello che un candidato sindaco dica le parolacce online" mi permetto di aggiungere che non dovrebbe nemmeno permettersi di insultare i cittadini, nè fare inutili congetture su qualche suo "collega" alle primarie...sai forse qualcosa che ci sfugge? Conosci Komma e sai che è legato a qualche lista? Chiedere con tanta solerzia a una
    persona di usare il suo nome e il suo cognome e poi fare certi giochetti è davvero una caduta di stile!
    A parte questo piccolo scivolone, che supponibilmente verrà sommerso dai fiumi di altre battute che hai scritto e scriverai, perchè invece di fare supposizioni sull'idiozia e le attività notturne di chi ti fa le domande, non rispondi sul merito?
    I dubbi di Komma non mi sembrano pretestuosi!
    In che modo 20000 euro possono salvare "tante famiglie perbene"? quali sono gli interventi che
    invece hai in mente per risolvere
    "La carenza di luoghi di aggregazione per le persone, in particolare per i giovani e per gli anziani, si accompagna alla necessità di trasformare gli stessi in luoghi reali di incontro." come scrivi nel tuo programma?

    Per inciso, la decisione del Commissario mi lascia perplessa: non mi sembrava che uno skate park fosse una delle priorità di Buccinasco e non capisco come le possa essere venuto in mente, ma davvero l'unica motivazione della nostra perplessità si può riassumere in una questione economica? Ho letto i commenti molto velocemente, ma il fatto che sia un intervento decontestualizzato e non faccia parte di un progetto organico, che so, di riqualificazione dei parchi pubblici, non turba nessuno?
    Spero di poter continuare a seguire questa discussione perchè ho molto da fare, e mi interessa.
    Prima che a qualcuno vengano dubbi sulla paternità di questo commento, ci tengo a precisare che, anche se uso il profilo del blog di Vittorio Ciocca, io sono Francesca Valente, abito a Buccinasco, faccio parte della Federazione della Sinistra e ho 26 anni e leggere certi "giudizi" e pregiudizi sui giovani proprio da "l'assessore più giovane che ci sia mai stato a Buccinasco" sinceramente mi fa un po' ridere... ^_^

    RispondiElimina
  28. Francesca, Si conosco chi si firma Komma, si penso dica idiozie, più di una volta ho avuto anche modo di dirglielo di persona, io non uso il politichese e il sinistrese e "cioè" ... ma si ... "ma anche no". Io scrivo e dico quello che penso SEMPRE firmandomi con nome e cognome, firmo anche la carta igienica se serve a farmi riconoscere..

    Quali sono le mie proposte sui luoghi di aggregazione giovanile e non? (non è il mio programma ma quello di coalizione) Vai online e leggile (usa Google ma non dirlo a Belisari digitando Rino Pruiti + quello che vuoi tu quando vuoi tu).

    Se li usavamo per fare 10 borse di studio da 2000 euro per i nostri ragazzi ti faceva schifo?

    In che modo 20.000 euro possono salvare tante famiglie (anche tu di famiglia benestante vero?)

    Lo scopri anche quì in maniera semplice semplice, vai sul sito del Comune di Buccinasco nella sezione "ricerca atti amministrativi" e vai a leggerti le decine e decine di delibere dei nostri servizi sociali che assegnano piccoli e grandi contributi economici alle FAMIGLIE in difficoltà per l'affitto, per mangiare, per i figli e per tutte le necessità drammatiche di questo periodo. Vedrai che i contributi difficilmente superano i 1000 euro, sai perchè? Perchè non abbiamo abbastanza soldini per tutti e quindi si divide la misera somma... per il resto sono abbandonati.

    SONO 300 le famiglie di Buccinasco che sono alla fame e si sono anche rivolte alla Caritas Ambrosiana e alle Parrocchie del territorio.

    Cara Francesca Valente, io ho 48 anni e non ho pregiudizi sui giovani, comunque preferisco quelli che non sparano idiozie ;-) e non mi fanno ridere ^_^

    RispondiElimina
  29. Riporto un post pubblicato sul blog di Pruiti, sembra per addetti ai lavori, ma con un po' di pazienza si capiscono molte cose!

    "Spunti per una riflessione:
    1) In data 10/9/2010 l’Associazione Tom & Jerry ONLUS ha presentato all’amministrazione comunale un progetto per la realizzazione del “Parco Canile/Gattile”.
    2) Con delibera di giunta n 247 del 24/11/2010 è stato approvato il progetto presentato dall’Associazione Tom & Jerry ONLUS per la realizzazione del “Parco Canile/Gattile” sull’area “Terradeo”.
    3) Con la stessa delibera si da atto che l’importo pari a € 40.000,00 accreditato dal Ministero della Salute – Direzione Generale della Sanità Animale e del farmaco Veterinario verrà utilizzato per la realizzazione del progetto “Parco Canile/Gattile”.
    4) Indovinate chi ha firmato il progetto presentato all’Amministrazione comunale in data 10/9/2010 ?
    5) Con delibera di giunta n. 20 del 26/1/2011 è stata approvata una convenzione della durata di 6 anni con l’associazione Tom Jerry per l’utilizzo e la gestione del chiosco di proprietà comunale sito presso il parco di via Emilia.
    6) La determina 994 del 23/12/2011 a firma dell’arch. Stano, stabilisce la realizzazione dello Skate parco nel parco di via Emilia."

    Credo che, nella querelle tra i due candidati sindaci litiganti, Maiorano abbia qualche ragione in più! La responsabilità politica di un atto amministrativo può essere ricondotta al al commissario/sindaco che sia solo teoricamente, in quanto la responsabilità oggettiva e legale di quell'atto amministrativo è esclusivamente del funzionario pubblico che lo istruisce ! Infatti nessuno (neanche Pruiti sindaco) potrebbe impedire ad un funzionario di fare una determina come quella fatta dall'arch. Stano e nessuno (nenche Pruiti sindaco) potrebbe in alcun modo obbligare l'arch. Stano ad annullare la determina.
    L'unica responsabilità attribuibile al Commissario/sindaco è quella di nominare un funzionario comunale, se poi quest'ultimo compie azioni che non sono in linea con il suo programma non può fare altro che sostituirlo!

    RispondiElimina
  30. Rino, perchè di nuovo, invece di dare risposte ti permetti di dare giudizi non richiesti? Dovresti proprio imparare ad attenerti a quello che le persone scrivono, senza lanciarti in supposizioni sulla vita privata che sono decisamente fuori luogo.
    Non ritengo di doverti nessuna spiegazione riguardo alla situazione economica della mia famiglia, ma tanto per chiarire che della crisi qualcosa sappiamo anche noi,uno dei miei genitori lavora per Agile e come tutti i dipendenti sarà fra poco in mobilità.Se non sai di cosa sto parlando ti consiglio di digitare su Google Agile+Pregnana Milanese (sempre tenendolo segreto a Belisari, il mio personaggio immaginario preferito)
    Torniamo alla questione concreta: è evidente che quei 20000 euro potevano essere usati per sostenere le famiglie, magari incrementando i fondi per l'Fsa,o i contributi"una tantum"...non ho bisogno di cercare gli atti amministrativi del comune, lavoro in un caf e queste pratiche, e le situazioni che ci sono dietro, sono il mio pane quotidiano.
    La mia domanda (e credo anche quella del Komma) non era una ricerca di informazioni "teoriche" ( a cui tu hai tra l'altro risposto con una supponenza scandalosa) ma, visto che credevo di discutere con un politico, la ricerca di uno spunto politico di discussione.
    Provo a essere più esplicita?
    Secondo te, uomo politico, candidato alle primarie del centrosinistra, a quale intervento prioritario andrebbero destinati questi 20000 euro? Che si traduce, volendo, in una domanda più generale che è: "pensi che nei prossimi anni le risorse di Buccinasco debbano essere prevalentemente dedicate alle politiche sociali, mettendo per un po' in secondo piano gli altri interventi sulla città?"
    La seconda domanda invece, che aveva per oggetto le tue proposte per i luoghi di aggregazione, resta tristemente senza risposta: mancandomi il tempo da dedicare a lunghe ricerche con il tuo nome ho cercato nei posti più ovvi (il tuo blog e quello della tua lista civica) senza trovare altro che quello che ho citato. Pazienza.
    Manca all'appello ancora una cosa: nella foga del confermare il tuo giudizio sull'idiozia di Komma, e dell'informarmi che firmi anche la carta igienica, devi esserti dimenticato di dirmi a quale "collega alle primarie" ti riferivi.
    Ascolterò volentieri le argomentazioni dietro l'illazione!
    Nel frattempo, mi permetto due consigli e un giudizio non richiesti (vista la serenità con cui fai congetture e spari giudizi sulle famiglie degli altri, sono sicura che non te la prenderai)
    primo: per uno che vuole fare il Sindaco, l'arroganza (anche quando si ha ragione) non è mai una buona qualità,
    secondo: "vai a cercarti le mie proposte su Google" forse non è il modo migliore farsi propaganda.Ma come si dice "A ciascuno il suo"
    Terzo, il giudizio: non solo sei pieno di pregiudizi sui giovani, che fortunatamente non sono tutti idioti discotecari (tra l'altro, se insinui che il Komma vada in discoteca, forse non lo conosci bene come dici) ma evidentemente nemmeno gli smile sono abbastanza espliciti da farti rilevare l'ironia.

    RispondiElimina
  31. Quanti errori ragazzi.

    Non è un post del mio blog, ma solo un commento inserito da anonimo sul mio blog, che non condivido in quando svia l'attenzione dal problema.

    Qualsiasi decisione presa da qualsiasi funzionario comunale può essere annullata sia dal Commissario/Sindaco che dal Segretario comunale invocando diversi istituti. Anche il Ragioniere capo può bloccare la determina se non c'è copertura certa.
    Secondo me stiamo facendo troppa chiacchiera inutile.

    Solo pochissimi giorni fa il Commissario ha rivoluzionato la struttura comunale mettendo chi voleva a capo dell'ufficio tecnico, si vede che voleva così... quindi DOPPIA responsabilità del Commissario.

    Questo giochetto a scarica barile è tipichi dei politici che non vogliono prendersi mai le colpe. Io ragiono diversamente.

    RispondiElimina
  32. Mi sono appena accorta di aver scritto il post più lungo del mondo, ma ci tengo ad aggiungere una cosina, sempre nel dubbio: niente di quello scrivo è scritto con cattiveria o con rabbia, spero di non offendere nessuno, ci tengo solo ad essere diretta.

    RispondiElimina
  33. Francesca, non hai scritto un post, hai scritto un commento.

    La mia supponenza è una reazione agli insulti e alla superficialità umana e sociale del "Komma", che evidentemente tu consideri poco, non prendi sul serio, io invece si e mi incazzo assai!!! La gravità di quello che ha scritto è enorme.

    Io non faccio "illazioni" su di te Caf ACLI (ma non abitavi a Corsico?) ma solo una domanda sulla tua situazione economica...

    Ti ho già detto chiaramente quello che vorrei fare (io):

    1) non buttare via i soldi in opere pubbliche inutili.

    2) destinare tutte le risorse economiche della spesa corrente (bilancio comunale) al welfare locale, questo come priorità.

    3) trovare altri soldi incrementando le entrate economiche del Comune senza tassare. L'ho fatto per 5 anni portando a casa 8 milioni di euro, lo posso fare ancora meglio da SINDACO.

    4) Io e il Komma abbiamo una sola cosa in comune: l'INTER.

    5) Hai cercato male o non sai usare Google (come il Belisari).

    ==> http://rinopruiti.wordpress.com/2011/12/27/buccinasco-rino-pruiti-welfare-2-1-1/

    ==>
    http://rinopruiti.wordpress.com/2011/12/08/rino-pruiti-il-lavoro-come-identita/

    ==>
    http://rinopruiti.wordpress.com/2011/12/03/buccinasco-siete-senza-lavoro-arrangiatevi/

    ==>
    http://www.rinopruiti.it/dblog/articolo.asp?articolo=2300

    ==>
    http://www.rinopruiti.it/dblog/articolo.asp?articolo=236

    ==>


    Leggiti tutto con calma, non c'è fretta, poi se vuoi torna quì e chiedi quello che vuoi.

    Magari se anche tu hai delle proposte sarebbe meglio, così ci confrontiamo... altrimenti come al solito si parla e si critica solo quello che propongo io e la Lista Civica.

    Dopo faccio un concorso a premi per far indovinare ai lettori chi è il candidato alle primarie di Buccinasco sostenuto dal Komma... metto in palio delle saponette di eroboristeria artigianali e una crema per le mani buonissima

    Buon anno...

    RispondiElimina
  34. Il professor Pruiti segnala gli errori, ma:

    1) Il commento inserito nel blog di Pruiti NON svia assolutamente l'attenzione.
    Siccome la domanda delle domande è: "come mai un funzionario comunale si è preso la briga di fare uno skate parco, visto che nessuno glielo ha detto (nemmeno i politici che non ci sono più, e visto che non è nemmeno inserito nel PEG che il funzionario stesso ha redatto per l'anno in corso)?", la spiegazione data dal commento cerca di dare una risposta a quella domanda....

    2) Visto che la determina è stata pubblicata vuol dire che la copertura finanziaria c'era altrimenti il ragioniere capo non l'avrebbe firmata e ...non sarebbe stata pubblicata !
    Detto ciò, caro Pruiti, prova a dire solo un modo (invoca l'istituto che ritieni più opportuno) che consenta ad un Commissario/sindaco di revocare una determina legittimamente pubblicata.
    Ti risparmio la fatica, perchè NON E' POSSIBILE!!!!
    L'unico che la può revocare (sempre che sia legittima perchè ne do per scontata la legalità) è il funzionario che l'ha fatta.

    3) L'unica cosa con cui concordo è che la vera responsabilità del Commissario è quella di essersi scelto un capo dell'ufficio tecnico a cui viene lasciata carta bianca senza poi controllarne l'operato: per questo la responsabilità è da attribuire in parti uguali!

    RispondiElimina
  35. Deliri (taluni fuoriluogo) a parte, questa determina sullo Skatepark non mi sembrava una cosa così urgente da dover essere tra le priorità di un commissario prefettizio. Il nostro Comune, come molti altri, ha ben altre urgenze. E, evetualmente, la migliore soluzione per colmare una "lacuna educativa" sul nostro territorio sarebbe dovuta essere decisa in sintonia con tutti i (tanti) soggetti che in questo ambito da semre lavorano a Buccinasco.

    RispondiElimina
  36. anonimo... sbagli, il peg è un documento generico di programmazione che lascia il tempo che trova, non sono professore e ti lascio avventurare da solo/a su questo terreno, passo... quando si personalizza una critica si perde sempre di vista la parte essenziale, io non attacco il Commissario in quanto persona ma per quello che fa o non fa, così poco mi interessa chi è il funzionario della determina, a me interessa dire che ciò che è stato fatto è sbagliato e che se io fossi Sindaco non sarebbe accaduto. Fine.

    RispondiElimina
  37. http://www.consorzioaltaformazione.it/lorenzotti.doc

    RispondiElimina
  38. Rino, tu che cerchi per me i tuoi stessi articoli è un onore che non merito!
    Prometto di leggere tutto, altrimenti allo scoccare della mezzanotte mi trasformerò in una creatura immaginaria come Belisari.
    Rispondo per punti, altrimenti scriverò un altro papiro.

    1) So di aver scritto un commento e non un post, ma non sono così affezionata alla terminologia dei "Blogger" da cancellare e riscrivere un commento solo perchè ho sbagliato un termine. Io bado alla sostanza.
    2) la tua supponenza è a 360° visto che ne hai fatto ampio uso anche con me, che magari per te sono un’idiota come il Komma, visto che non hai considerato le mie domande come uno spunto per la discussione e per conoscere la tua opinione, ma semplicemente domande un po’ cretine di una che non ha capito.

    Per inciso: a farti fare supposizioni (le domande sono fatte in modo diverso) sulla mia condizione economica è stata l’equazione “riprende le domande di una persona che mi attacca- entra in polemica sulla questione dei 20000 euro- sicuramente non capisce il valore dei soldi- sarà di famiglia benestante”? Perché se avessi considerato la mia domanda con serietà, e mi avessi risposto, ti saresti risparmiato una brutta figura.

    3) le illazioni non le fai su di me, ma su qualche candidato alle primarie che perderà i 4 voti che prende quando i Buccinaschesi scopriranno che è sostenuto dal Komma…suvvia! Cercavo solo di farti notare la contraddizione tra il chiedere a una persona (riconoscibilissima anche col solo soprannome) di usare il suo nome proprio e poi fare certi, ehm, “pettegolezzi”
    Ma evidentemente l’autocritica non è il tuo forte.

    4) Per quanto riguarda le proposte mie e del “mio” candidato sindaco ne possiamo parlare quando vuoi, basta chiedere. Noi alle domande rispondiamo!

    Per quanto riguarda invece le proposte tue, e della tua lista, non mi sembra di averle criticate, visto che ancora non me le avevi illustrate.
    Tra l’altro il punto “2) destinare tutte le risorse economiche della spesa corrente (bilancio comunale) al welfare locale, questo come priorità.” Mi trova abbastanza d’accordo, ed è l’unica proposta spiegata in modo chiaro che mi fornisci in questa sede, quindi direi che non va così male.

    5) Io vivo a Corsico solo per Facebook (noto con piacere che hai fatto il collegamento con la mia personalità collaterale)…perché quando provo a cambiare Città, non mi trova Buccinasco. Ho postato numerose richieste di aiuto, ma per ora nessun risultato…

    RispondiElimina
  39. in effetti... ma chi me lo fa fare? 'notte e buone cose.

    La saggezza cessa di essere saggezza quando diventa troppo orgogliosa per piangere, troppo austera per ridere e troppo piena di sé per vedere altro che se stessa.
    Gibran, Kahalil

    RispondiElimina
  40. uno che gradisce i post brevi30 dicembre 2011 22:06

    Chi si loda s'imbroda , anche senza citare frasi famose. Spero che il confronto politico sarà fatto con toni appropriati e non con batti e ribatti alla cicca-cicca, infantile e foriero di pessima gestione. Buonanotte

    RispondiElimina
  41. Peccato che l'amministratore del blog non moderi il dibattito. Le polemiche tra candidati sindaci del centro sinistra non c'entrano niente con la porcata dello skate parco !!!!!

    RispondiElimina
  42. NOTO CON PIACERE che Pruiti non ha risposto alla domanda su come un Commissario/sindaco possa revocare una determina legittimamente pubblicata.
    Quindi, quando afferma che "Qualsiasi decisione presa da qualsiasi funzionario comunale può essere annullata sia dal Commissario/Sindaco che dal Segretario comunale invocando diversi istituti" dice il falso (non so se x ignoranza o malafede).

    NOTO CON RAMMARICO che Pruiti considera il Piano Esecutivo di Gestione (peg) "un documento generico di programmazione che lascia il tempo che trova".
    Se penso che si candida a fare il sindaco non vorrei essere il suo assessore al personale quando gli porterà in giunta la delibera per approvarlo!! Che tristezza !!

    RispondiElimina
  43. infatti non sarai mio assessore, non ti preoccupare ;-)

    Una determina può essere annullata/modificata dallo stesso organo che l'ha deliberata.
    Esiste anche l'istituto dell'autotutela che prevede modifiche e annullamenti per "prevalente interesse pubblico".

    Esiste anche il buon senso , ma non tutti ne sono dotati. Si può anche sbagliare come nel caso in questione e porvi rimedio, sono sicuro che il funzionario comunale lo farà autonomamente e senza pressioni di sorta.

    Per non annullare nulla che riguardi l'appalto sul verde pubblico il Comune ha perso centinaia di migliaia di euro, dovrà pagare i danni e le salate parcelle degli avvocati nominati dal Commissario, uno spreco di danaro pubblico che definire immorale è poco.

    E avanti così.. finchè la coalizione che mi vede candidato Sindaco non vincerà le elezioni comunali di primavera e metterà le cosette e il personale "a posto". Aiutateci a farlo bene.

    RispondiElimina
  44. @Anonimo delle ore 10.19

    Dice bene, devo moderare. Non sono censore e quindi non censuro i commenti solo perchè fuori dal "seminato" iniziale.

    A parte che troppo fuori dal seminato non mi pare. Siamo partiti dallo skate park a Buccinasco, è vero, ma se il post può essere un'occasione per dare voce ai candidati alle primarie (e a chiunque voglia intervenire sui loro "programmi") su come un domani credono di agire mi sembra assolutamente pertinente il tutto.

    Se poi volessi aggiungere un briciolo di polemica le dico che non metterei neanche i commenti degli anonimi. Che fatica costa mettere il proprio nome???
    Ma, come dicevo, io non sono censore... :-)

    Cordialmente

    RispondiElimina
  45. Anonimo annoiato (dai De M. pubblicami che se no lo dico a Scova)31 dicembre 2011 15:27

    Beh, posso capire che un elettore di centro-sinistra, ma soprattutto un elettore moderato, trovi imbarazzanti le performance dialettiche del Candidato Puiti. Il problema è che difficilmente Belisari ce la potrà fare perchèè un po' un c'era una volta, speriamo che qualcuno un po'più credibile si faccia avanti tra i moderati, questi sinistri anche se hanno la magistratura dalla loro a Buccinasco non meritano proprio di vincere

    RispondiElimina
  46. Quì le cose imbarazzanti sono proprio quelle dei cosiddetti "moderati", Dio ci protegga da loro! Quelli delle banche, delle guerre, delle armi, del lavoro che più precario è meglio è, della P2 P3 e P4, i furbetti del quartierino, quelli che: la "mafia non esiste", quelli che: il nucleare è sicuro, e del partito del mattone, e che gli eroi sono i mafiosi di Arcore e Roberto Saviano è solo uno scribacchino.

    I moderati veri siamo noi che con buon senso vogliamo solo un mondo più accettabile e più giusto x tutti.

    Loro sono estremisti eversivi, forse anche pericolosi, come altro definire uno che commenta (sperando di essere anonimo, speranza vana): " .. questi sinistri anche se hanno la magistratura dalla loro a Buccinasco non meritano proprio di vincere " ?

    RispondiElimina
  47. Rino hai tolto le parole di bocca a tante persone :-)

    RispondiElimina
  48. Gianfranco Belisari4 gennaio 2012 02:47

    Dopo essermi sorbito tutta questa solfa, visto che qualcuno continua a tirarmi in ballo, ho avuto almeno la piacevole sorpresa di imbattermi negli interventi di Francesca che hanno illuminato un po' il dibattito.
    La mia impressione è che abbia le idee più chiare, la logica più ficcante di quella di Pruiti che ti butta in faccia i suoi siti che non consulterò mai: già mi stressa così, figuriamoci se vado a sorbirmi un ulteriore pastone indigesto. Tanto sono cose abbastanza ovvie e di poco spessore.
    In merito all'argomento in discussione e al "peso" dei 20000 euro, ricordo al sig. Pruiti che lui ne ha spesi ben 320.000 in più nella gestone del verde, rispetto a quanto aveva speso Lanati.
    Quindi, se 20000 euro sono giustamente importanti, quante borse di studio avrebbe potuto istituire per gli studenti di Buccinasco con 320.000 euro?
    Poi ci sono sempre gli orti, sui quali resta il silenzio.
    Altro che borse di studio!

    RispondiElimina
  49. Belisari, mi annoia. Solo il 5% degli utenti legge i suoi commenti, questo perchè ripetere delle falsità senza una prosa accattivante non è divertente, annoia. Anche per calunniare e insultare gratuitamente ci vuole una certa capacità oratoria. Non ci può essere dibattito acceso se si nega l'evidenza dei fatti certficati dalla Magistratura (Corte dei Conti), dai Documenti deliberati, dalle gare pubbliche e dalla storia.

    RispondiElimina
  50. Gianfranco Belisari4 gennaio 2012 22:04

    La tecnica di Pruiti ormai è consolidata: non ha argomenti, si rifugia dietro fantomatiche certificazioni della magistratura ( sempre lì si rifugia) e poi spara banalità del tipo: "falsità" (quali?),"calunnie" (quali?), "insulti!"(quali?). O ha una mania di persecuzione o bara per confondere le acque: fate voi.
    Io espongo dati precisi, diffusi urbi et orbi a suo tempo e mai smentiti dalla giunta Carbonera
    e pertanto mi trovo nel giusto.
    Il problema poi è di facile soluzione: basta recuperare e fotocopiare le fatture pagate nell'ultimo anno della gestione Lanati e nelle successive di Carbonera.
    Il sempreverde Pruiti e sempre al posto giusto nel momento giusto, non dovrebbe avere problemi a procurarsele:così si chiarirà chi ha toppato.
    Se il 5% mi legge, ne sono lieto.
    Non avendo la classe, la cultura e l'oratoria ciceroniana di Pruiti, è un grande successo.
    Anche perchè si tratta della parte migliore dei lettori. La fuffa la lascio a lui.

    RispondiElimina
  51. Belisari quindi il 95% che non ti legge non merita attenzione? :-)

    Ripeto: io parlo con i documenti, i numeri e ho la forza della verità storica come argomento principale.

    Il tempo è poco e io mi devo guadagnare il pane, non posso più perdere energie in diatribe da bar.

    Parlerei volentieri dell'Inter che mi sta facendo soffrire, di questo posso discutere con i vari Belisari da oggi in poi.

    RispondiElimina
  52. Un paio di precisazioni in merito ad un deficiente (tanto abbiamo capito tutti benissimo che se dovesse vincere Pruiti le elezioni si continuerebbe a perpetrare a Buccinasco la politica antigiovanile degli ultimi secoli, quindi non vale la pena di spenderci ancora tempo in questa sede):
    - non parlo con Pruiti almeno da un paio d'anni e non è che tra noi si siano fatti particolari discorsi tanto da dovermi dire in faccia chissà che
    - non sono iterista ma milanista non praticante
    - non sono benestante, i miei genitori sono pensionati e io ho appena iniziato il dottorato in Biologia (1000 euro al mese circa). Durante gli studi mi sono mantenuto lavorando in call center (dove ho fatto la mia fortuna finanziaria: 400 euro al mese)
    - non vado in discoteca
    - non mi interesso più da un bel po di tempo alla politica buccinaschese e non ho quindi particolare interesse a sostenere un candidato piuttosto che un altro, ma so che chi si oppone alla costruzione di una struttura per i ragazzi di Buccinasco di sicuro non avrà il mio voto (cosa di cui, a quanto pare, può fare a meno)
    - trovo assurdo che in un commento in un articolo si tirino in mezzo questioni di fisica perchè si è usata la frase "due pesi due misure". Ritengo che il fatto indichi in modo chiaro la mancanza di contenuti nel pensiero di chi scrive

    Detto questo, un cittadino di Buccinasco (nel caso specifico io) è stato offesso pubblicamente perchè ha fatto notare che spendere 20000 euro per i giovani può essere una buona idea. Gli è stato risposto da un (speriamo di no) prossimo candidato alla carica di sindaco che è un deficiente. La domanda che mi pongo è: se un sindaco, una volta eletto, deve essere il sindaco di tutti Pruiti è l'uomo giusto? O sono un deficiente a pormi questa domanda? Secondo la teoria delle stringhe esiste un universo in cui i cittadini non vengano offesi dai candidati? spero sia questo

    p.s. mi chiamo Francesco Comandatore ma non credo che la cosa aggiunga nulla al commento postato

    RispondiElimina
  53. Francesco, scusi,
    io mi occupo ormai di Matematica e Finanza.

    Ho però le idee chiare sui contenuti dei mei studi universitari.
    I miei esempi tratti dalle 3 discipline scientifiche,
    stavano a dire l'importanza dell'interesse composto e quindi dei prestiti bancari nella ns vita di ogni giorno.
    In Informatica che ci fai con le strutture dati, senza i programmi-algoritmi ?
    In Fisica che ci fai di 2 nuclei senza i fermioni-bosoni ?
    In Matematica che ci fai nel lungo termine del denaro (raccolta bancaria) senza l'interesse composto, la possibilità cioè di impiegarlo (impieghi bancari) ?
    Non so ..., nelle sue discipline scientifiche, verifichi le sue convinzioni con i suoi docenti.
    Io mi tengo le mie idee di Fisica, Informatica e Matematica.

    Buon Anno.

    RispondiElimina
  54. Francesco, non ho detto che sei un deficiente, ho scritto che dici idiozie e lo ribadisco, lo hai riconfermato con il tuo commento.

    Ti chiedo scusa se ti senti offeso personalmente, non era mia intenzione, io rispondo al pensiero che hai espresso, non alla persona, nulla di personale, mai.

    Tu puoi dire la stessa cosa di me e delle mie parole, la democrazia è bellissima perchè , come diceva Montanelli: "tutti possono parlare ma non è necessario ascoltare".

    Io non sto cercando voti, altrimenti darei ragione a tutti e sarei accondiscendente con tutto e tutti. Non mi votare quindi e fai propaganda per non farmi votare, non è ironia la mia ne supponenza, solo sincerità.

    E' leggittimo avere idee diverse? Hai appena scritto che non ti occupi della politica locale e quindi non ti proponi per governarla in alcun modo, io si, io con 20.000 euro avrei fatto altro di più prioritario per la comunità. punto.

    RispondiElimina
  55. Gianfranco Belisari8 gennaio 2012 19:49

    Il prode Pruiti fa il difensore della spesa oculata senza tentennamenti: lui, 20.000 euro per lo skatepark, non li avrebbe mai spesi.
    Che Amministratore affidabike e retto!
    Peccato che, quando è stato Amministratore veramente, ha speso centinaia di migliaia di euro più di quanto sarebbe stato possibile.
    Vedi gestione del verde.
    Ha fatto piantare un numero abnorme di alberi non in maniera professionale, e dopo anni, gran parte di essi sono rimasti dei mozziconi che dovranno essere tolti, rimpiazzati da altri e riaccuditi, a pagamento, per non farli morire di nuovo.
    Già così ha dimostrato le sue capacità gestionali.
    Poi ci sarebbero gli orti comunali, dei quali il nostro eroe ha sempre evitato di parlare, nonostante i miei inviti.
    La storia è questa: la giunta Lanati aveva progettato 350 orti a un determinato costo, dotati di casette porta attrezzi che dovevano venir pronti per il 2004.
    La Giunta Carbonera/Pruiti fece annullare l'appalto regolarmente indetto per la costruzione degli orti e ne fece sorgere, ALLO STESSO PREZZO!!!, n° 277 quindi, 73 di meno.
    Perdipiù, Buccinasco ha dovuto pagare una penale (che, come minimo, ammonta al 10% dell'importo dei lavori) all'impresa alla quale fu impedito di eseguire i lavori.
    Ecco come gestisce i soldi pubblici il nostro rigido amministratore che si opporrebbe a una spesa di 20.000 euro per i giovani!
    Tutti i dati da me citati sono desumibili dai Bilanci Comunali e dalle delibere relative ai fatti citati.

    RispondiElimina
  56. Tutte balle, ma adesso basta scherzare e fare i buoni, è giusto che chi parla a vanvera si prenda le sue responsabilità. Fine della ricreazione x tutti.

    RispondiElimina
  57. Gianfranco Belisari8 gennaio 2012 22:54

    Per non scherzare, basta dire:
    1 - Spesa sostenuta dalla giunta Lanati per la
    gestione del verde in confronto a quella
    sostenuta dalla giunta Carbonera/Pruiti.
    Basta vedere i bilanci del Comune.

    2 - Gli orti non sono stati 277 ma 350 come
    quelli progettati e appaltati dalla giunta
    Lanati. Basta vedere gli atti relativi
    ai due appalti.
    3 - Gli alberi che non hanno attecchito, non
    costeranno nulla alla comunità per essere
    ripiantati. Qualsiasi vivaista ci dirà se
    c'è un costo da sostenere.

    Stop. Non c'è da fare altro. Perchè incappellarsi? Se uno ha la coscienza pulita, e vuol fare il Sindaco, dimostra self control e risponde con i fatti e i numeri: non con reazioni inconsulte.
    C'è un 5% di lettori che ci osserva!!!

    RispondiElimina
  58. Gianfranco Belisari10 gennaio 2012 16:24

    E' inutile: il Rino si è arrabbiato, e adesso non gioca più!

    RispondiElimina